ITALIANO

UGO ORLANDI

ENGLISH

 

È docente di mandolino presso il Conservatorio "C.Pollini" di Padova dal 1980.

Nato a Brescia nel 1958 è cresciuto musicalmente nel Centro Giovanile Bresciano di Educazione Musicale dove ha iniziato lo studio del mandolino e della tromba con Rosa Messora e Giovanni Ligasacchi.

Dal 1975 ha frequentato il corso di  mandolino, tenuto da Giuseppe Anedda, presso il Conservatorio di Padova dove contemporaneamente ha conseguito il diploma di tromba. Interessatosi alla musica antica ed alla ricerca musicologica, si è dedicato allo studio del cornetto e della tromba naturale, approfondendo lo studio e la ricerca del repertorio storico del mandolino.

I suoi ampi interessi musicali sono evidenziati nelle produzione discografiche dei gruppi nei quali è attivo come coordinatore artistico: il Gruppo di musica antica “P. e B. Dusi” (I Guami da Lucca, Livorno, fonè 1990); il Gruppo Padano di Piadena (Itinerario artistico nella Canzone popolare Padana, Piadena, 1992) e Orchestra di mandolini e chitarre “Città di Brescia” (10 CD dedicati a monografie - Mandonico, Sartori, Calace -, a tradizioni storico-sociali - Christmas and mandolin, Ragtime, Musica per un momento - ed alla città di Brescia).

Dirige la collana “Il mandolino” per le edizioni “Ut Orpheus” di Bologna, ha curato inoltre la pubblicazione de “Il Periodo d’oro del mandolino” e “Mandolin Memories” (Cremona, Ed. Turris, 1996 e 1999) e la ricerca sulle sonate per mandolino di Domenico Scarlatti (Ancona, Ed. Berben 1994).  Come solista ha collaborato con L’Orchestra del  “Festival di Brescia e Bergamo”, i “Solisti Aquilani” (con i quali ha prodotto il CD “6 Concerti per mandolino” Koch-Schwann 1991, che ha venduto più di 25.000 copie in tutto il mondo), i “Wiener Kammerkonzerte”, i “Berliner Philarmoniker”, Accademia “Montis Regalis”, Sergio Vartolo, Jordi Savall, Zubin Metha e Claudio Abbado. Con Claudio Scimone ed i" Solisti Veneti" ha effettuato tournée in tutto il mondo: America del Nord, Canadà, America del Sud (Venezuela, Argentina, Brasile, Perù, Equador, Cile), Europa,  Asia (Cina, Honk Kong, Singapore, Malesia, Corea del Sud, Vietnam, Thailandia, Indonesia, Giappone), Libano, Cipro, Egitto, Tunisia, Algeria, Marocco, Oman, India, Australia, partecipando ai Festivals di Salisburgo, Montreaux, Edimburgo, " Mostly Mozart" a New York, "Le Prestige de la Musique" a Parigi.  Sempre con i" Solisti Veneti"  ha inciso per L'ERATO due CD con i concerti di G.M.Giuliani, F.Lecce, G.Paisiello e l'integrale dei concerti per Mandolino di A.Vivaldi. Nel 1991 a Roma, Accademia dei Lincei, ha ricevuto una medaglia “per i suoi studi sul mandolino e per l’opera di valorizzazione attuata in Italia a favore dello strumento” dalla Società Italiana del Flauto Dolce; nel 1999 è stato invitato dal Ministero della Cultura Giapponese a rappresentare il mandolino in occasione del I° Festival nazionale dedicato agli strumenti a pizzico in Giappone.

 

 

FOTO GALLERY